Molto rumore per nulla: la storia dello zero

Un percorso laboratoriale: lo zero birbante

Il progetto realizzato dagli studenti della classe 5G  del Liceo Linguistico ” Giovanni da San Giovanni” di San Giovanni Valdarno (che è stato portato all’esame di maturità) prevede nella sua realizzazione due fasi:

– nella prima fase, gli studenti  hanno realizzato una mostra in 34 pannelli dal titolo “Much ado about nothing” (Molto rumore per nulla): La Storia dello zero dalle origini ai nostri giorni.

– nella seconda fase che si è conclusa alla fine dell’anno scolastico 2009-2010.

Gli studenti hanno animato in una quarta primaria alcuni racconti riguardanti lo zero e il suo strano comportamento.

Poi sono stati distribuiti dei questionari: alcuni con esercizi per verificare se  gli scolari avevano capito le proprietà dello zero, altri con osservazioni personali e disegni su questo numero veramente Birbante.

Lo zero birbante. Vogliamo in questa presentazione, usare il termine birbante nel suo significato scherzoso, riferito cioè a qualcuno vivace, scaltro, impertinente, un po’ monello.

Lo zero è birbante perché:

Sa metterci in confusione.

Non è una cifra legata all’idea di quantità, ma alla mancanza di quantità.

Viene in mente Gianni Rodari che nella poesia “l’avventura dello zero” scrive: “C’era una volta un povero zero tondo come un O, tanto buono, ma però contava proprio zero e nessuno lo voleva in compagnia…”

È vivace come tutti i ragazzi e sa affascinare.

“Lo zero è il numero più raffinato di tutti, sai subito quanto vale un numero: più sta davanti, più vale, più sta in fondo, meno vale. Se scrivi 555, l’ultimo cinque vale esattamente cinque, il penultimo vale già  dieci volte di più, ossia cinquanta,; e il cinque che sta davanti, vale cento volte di più dell’ultimo, ossia cinquecento” (M. Enzensberger: Il mago dei numeri).

È scaltro.

lo zero: del tutto inefficace nell’addizione: n + 0 = n

onnipotente nella moltiplicazione n × 0= 0assolutamente proibito nella divisione n : 0, raggiunge la sua impertinenza quando si divide con se stesso: 0 / 0  = ma che sarà?

  1. Enzensberger: Il mago dei numeri  , G.Rodari : Una passeggiata nel regno dei numeri                                         Parole chiave: Progetto,Cifra, Zero.